Stefano Bollani e Chucho Valdes - Venezia - 2 novembre

Teatro Goldoni - San Marco, 46, Venezia, Veneto Teatro Goldoni - San Marco, 46, Venezia, Veneto
Prezzo: a partire da: 50€
Tipo: Concerto
Categorie: 
Quando
2 Novembre 2019 · 21:00

Piano a piano

I grandi pianisti e compositori Stefano Bollani e Chucho Valdés si incontrano per suonare insieme in un progetto unico e senza precedenti che parte dall’Italia e prosegue con un tour in tutto il mondo.

Dopo una prima partecipazione di Valdés come ospite al programma televisivo di Bollani "L'importante è avere un piano" su Rai 1, i due artisti hanno eseguito il loro primo concerto al Gran Teatro dell'Avana nel giugno del 2018: la chimica generatasi sul palco fu da subito incredibile. L’estro musicale e la fantasia versatile di Bollani e l'energia afro-cubana e il ritmo latino di Valdés mescolati insieme creano uno spettacolo musicale di fortissimo impatto. Un "piano a piano" già definito dalla stampa latina un esempio di genialità, destrezza, un vero e proprio tuffo nella musica senza nessun tipo di limite e distinzione. Come se suonassero insieme da sempre, i due si divertono a giocare con le proprie composizioni e a improvvisare su grandi classici della musica reinventandoli, il tutto con l'obiettivo di offrire al pubblico ogni sera uno spettacolo inedito e di godersi loro stessi il concerto.

Un grande momento di pura improvvisazione, come "comanda" il jazz, in cui i due musicisti compiono un incredibile viaggio da un genere a un altro, da Cuba all’Italia, toccando svariati stili.

Chucho Valdés

Vincitore di sei Grammy Awards e tre Latin Grammy Awards, il pianista, compositore, arrangiatore e band leader cubano è stato una figura chiave nell'evoluzione del jazz afro-cubano degli ultimi 50 anni. L'educazione musicale di Chucho comprende studi formali e innumerevoli notti sui migliori palcoscenici di Cuba come pianista al lato di suo padre, il grande Bebo Valdés, e con la sua orchestra Sabor de Cuba, e l'influente Orquesta Cubana de Música Moderna. Ora, all'età di 77 anni, grazie ad una lunga e brillante carriera internazionale, la tecnica e la produzione creativa di Chucho han raggiunto livelli prodigiosi.

Stefano Bollani

Bollani, che ha iniziato a studiare pianoforte all'età di sei anni e ha fatto il suo debutto professionale a quindici, è costantemente alla ricerca di stimoli ovunque. Ha improvvisato accanto a grandi artisti come il suo mentore Enrico Rava, Richard Galliano, Bill Frisell, Paul Motian, Chick Corea e Hamilton de Holanda. Il pianista italiano appartiene a quella generazione di musicisti europei che si sentono identificati con il jazz americano, la musica europea e le tradizioni popolari, lasciando la sua impronta personale su tutto ciò che suona. Bollani applica costantemente una tecnica raffinata senza mai tralasciare la propria versatilità ed il buon senso dell'umorismo. Nelle sue composizioni raggiunge un comodo equilibrio tra melodie chiaramente delineate e strutture aperte, il che rende questo pianista un musicista essenziale per la musica odierna.

Le date

Acquista il Biglietto

2019-11-02 2019-11-02 San Marco Venezia Veneto Stefano Bollani e Chucho Valdes - Venezia - 2 novembre

Mostra mappa

Potrebbero interessarti anche
PFM: The Very Best Tour - Jesolo - 3 agosto

Il TVB - The Very Best Tour prende il nome dall'ultimo lavoro della band, uscito il 19 ottobre 2018, che raccoglie i maggiori successi dei 48 anni di carriera della Premiata Forneria Marconi...

Jesolo Concerti
J-Ax + Articolo 31 - Bibione (VE) - 20 luglio

Le due metà degli Articolo 31 si uniranno per questo nuovo show, in una dimensione live completamente unica, tornando ad emozionare con vecchi e nuovi successi...

Bibione Concerti
Roberto Vecchioni - Mestre - 13 novembre

A distanza di cinque anni dall’ultimo lavoro discografico esce “L’infinito”, il nuovo album di Roberto Vecchioni. Il lavoro racchiude 12 brani inediti e il ritorno eccezionale sulla scena musicale di Francesco Guccini in duetto ..

Venezia Concerti
Vittorio Sgarbi: Raffaello - Mestre - 22 novembre

Vittorio Sgarbi ha dimostrato come, artisti antecedenti il nostro secolo abbiano fortemente inciso il modo di percepire il quotidiano in cui siamo immersi. Il quarto protagonista su cui vertono le nuove indagini del critico d'arte ...

Mestre Arte

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Cliccando sul pulsante "Accetta" acconsenti all' uso dei cookie tecnici e di quelli indicati.

marketing