Mostra personale di Gian Marco Montesano - Ceccano (FR) - dal 17 novembre al 9 gennaio

Castello dei Conti - Piazza Mancini, Ceccano, Frosinone, Lazio Castello dei Conti - Piazza Mancini, Ceccano, Frosinone, Lazio
Prezzo: ingresso libero
Tipo: Mostra
Categorie: 
Quando
17 Novembre 2018 - 9 Gennaio 2019 · 17:00 - 20:00

La meravigliosa location del Castello dei Conti de Ceccano farà da cornice d’eccezione ad un evento nazionale di altissimo livello, ospitando la mostra personale di Gian Marco Montesano, la quale resterà aperta al pubblico, dal 17 novembre al 9 gennaio 2019.

"È un evento culturale che porterà una visibilità indiscussa a Ceccano ed un turismo di artisti internazionali, e tantissimi cittadini di comuni limitrofi che accorreranno alla mostra in questione. Una mostra senza precedenti che coinvolgerà persone provenienti da tutta la provincia e da Terracina, Latina, Cisterna e tutto l’Agro Pontino" commenta l'assessore alla Cultura Stefano Gizzi, il quale ha fortemente voluto ed organizzato fino all'ultimo dettaglio un evento che lascerà Ceccano ed i Ceccanesi senza fiato. 

Organizzata dal Comune di Ceccano, Assessorato alla Cultura, con il sostegno della galleria “Pio Monti Arte Contemporanea” di Roma, la mostra di Montesano affronterà il tema della bonifica dell’agro pontino, evento al quale parteciparono anche numerosi cittadini di Ceccano.
La mostra è curata della Prof.ssa Beatrice Buscaroli, Docente di Storia dell’Arte Moderna e di Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna.

Le opere proposte da Gian Marco Montesano riprenderanno dalla memoria storica collettiva immagini e passaggi chiave di quello sforzo epico che la bonifica ha significato, per consegnarli agli occhi di noi contemporanei.
Gian Marco Montesano, che svolge la sua attività tra Bologna e Parigi, è uno tra i più apprezzati artisti italiani contemporanei. Ha partecipato a due edizioni della Biennale di Venezia, alla Biennale di Praga e a due edizioni della Quadriennale di Roma.
Le sue opere, esposte presso importanti gallerie italiane ed estere, compaiono anche in prestigiose collezioni private italiane. Montesano declina i suoi interessi culturali anche come sceneggiatore e regista di opere teatrali ed è fondatore del teatro di ricerca e di innovazione “Florian” di Pescara.
Gian Marco Montesano, inoltre, è stato chiamato dal Comune di Siena per dipingere il “drappellone” del Palio straordinario che si è corso lo scorso 20 ottobre, in occasione dei cento anni dalla fine del primo conflitto mondiale. “Romanzo Latino” sarà, quindi, il primo impegno dell’artista subito dopo l’evento di rilevanza internazionale, quale il Palio.

"Gianmarco Montesano da decenni si sforza di restituire ai nostri occhi immagini concrete, senza intenti provocatori né celebrativi, di quanto la storia ufficiale si limita a citare come qualche cosa di laterale, come pura traccia. Ma, per Montesano, quelle tracce sono indizi tutt’altro che propagandistici, non puri esercizi retorici. Sono elementi di una storia alla quale un popolo ha partecipato. Non ci sono colpevoli e innocenti. Non è questo il punto. Non si tratta di contrapporre ideologie. Ma piuttosto di rendere evidente come gli eventi coinvolgano tutti. È un po’ come osservare, distanti, non coinvolti, il rendiconto di quello che siamo stati. Con le speranze e i dubbi, con la partecipazione attiva e con l’osservazione resa dalla comunicazione".

Così scrive la professoressa Beatrice Buscaroli nel saggio critico in catalogo. Docente di storia dell’arte moderna e di storia dell’arte contemporanea presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna, Beatrice Buscaroli è tra i più affermati critici d’arte italiani. Oltre alla curatela di importanti mostre d’arte e alla pubblicazione di numerosi saggi di arte moderna e contemporanea, Beatrice Buscaroli, tra i vari incarichi, ha ricoperto quelli di Commissario per la Quadriennale di Roma nell’edizione 2003-2004 e di curatrice del Padiglione Italia alla 53ma Biennale d’Arte di Venezia del 2009. Attualmente, la Professoressa Buscaroli è anche membro del Consiglio Superiore per i Beni Culturali e Paesaggistici istituito presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Gian Marco Montesano e Beatrice Buscaroli saranno presenti all’inaugurazione.

La mostra resterà aperta al pubblico tutti i giorni, dalle ore 17.00 alle ore 20.00 e la domenica anche dalle ore 10.00 alle ore 13,00, sino al 9 dicembre 2018.

2018-11-17 2019-01-09 Piazza Mancini Ceccano Lazio Mostra personale di Gian Marco Montesano - Ceccano (FR) - dal 17 novembre al 9 gennaio

Mostra mappa

Potrebbero interessarti anche
Les Etoiles - Roma - 20 e 21 gennaio

Les ÉtoilesGala internazionale di danza. Una cascata di stelle per lo scintillante gala di balletto a cura di Daniele Cipriani che attinge dal firmamento della danza per portare in scena le sue étoile più brillanti ...

Roma Dance
Lillo e Greg in Gagmen - Frosinone - 24 novembre

Un nuovo sfavillante “varietà” firmato Lillo e Greg che ripropone ulteriori cavalli di battaglia della famosa coppia comica ma questa volta tratti non soltanto dal loro repertorio teatrale ma anche da quello televisivo e radiofonico ...

Frosinone Cabaret
Pink Floyd Legend - Frosinone - 15 dicembre

Torna in scena “Atom Heart Mother”, capolavoro dei Pink Floyd del 1970. Protagonisti i Pink Floyd Legend che riproporranno l'esecuzione integrale della celebre suite del celebre gruppo britannico, accompagnati sul palco da più di 100 artisti..

Frosinone Concerti
Massimo Lopez e Tullio Solenghi Show - Frosinone - 29 marzo

Dopo 15 anni i due vecchi amici tornano sul palco insieme per uno spettacolo di cui sono interpreti ed autori. Massimo Lopez e Tullio Solenghi, due vecchi amici che si ritrovano, saranno accompagnati live della Jazz Company ...

Frosinone Teatro

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Cliccando sul pulsante "Accetta" acconsenti all' uso dei cookie tecnici e di quelli indicati.

marketing