MEMORIES_an archive of gestures - Firenze - 13 settembre


MEMORIES_an archive of gestures - Firenze - 13 settembre
Fabbrica Europa
Otto Viottole - Viale del Galoppatoio dei Barbieri, Firenze - Toscana

Categorie: Danza
Tipo: Danza

Quando
13 settembre 2020

Prezzo: Ingresso libero
───────── pubblicità ─────────
contenuto bloccato, accetta i cookie per visualizzarlo
───────── pubblicità ─────────

Giannini | Novembrini | Zappa

Nell’ambito di SECRET FLORENCE 2020_Cascine Edition

MEMORIES_an archive of gestures è un progetto di Giovanfrancesco Giannini, Fabio Novembrini, Valentina Zappa.
Nato dal progetto “Crossing the sea” (programma “Boarding Pass Plus” promosso dal MiBACT) in collaborazione con Er Gao Dance Production di Guangzhou (Cina), è una riflessione sull’incontro, sulla possibilità di affidarsi all’Altro e riconoscersi in un punto comune presentando la propria diversità.
In una negoziazione con la memoria, con il suo consolidarsi e stratificarsi nei corpi, la coreografia dialoga con l’oblio, con le dinamiche di resistenza verso esso ma anche con lo spazio lasciato dal suo diritto.
Il corpo qui è inteso come corpo politico che assorbe e restituisce i segni del presente, rispondendo a quelle forze politiche che mirano ad amplificare la paura del diverso, alimentando razzismo e xenofobia. Il progetto mira a verificare coreograficamente se una nuova globalizzazione positiva basata sullo scambio tra culture e visioni sia possibile e se la danza può essere testimone di nuovi spiragli di umanità.

Giovanfrancesco Giannini nasce a Napoli nel 1990. Attualmente collabora con Alessandro Sciarroni, Cia Aiep Ariella Vidach (Milano), Cie Eco Emilio Calcagno (Parigi), Fabbrica Europa (Firenze), Cia Korper (Napoli), ZA Danceworks. I suoi Lavori sono stati presentati nei festival Nao Performing Festival, FOG Triennale performing festival, Fabbrica Europa, Romaeuropa, CCDC festival Hong Kong, Korperperformer Napoli.

Fabio Novembrini, danzatore freelance basato a Firenze, ha lavorato come performer per la mostra The Cleaner di Marina Abramovich, con Collettivo Cinetico nella produzione How to destroy your dance e con Masako Mastushita in Trusted Device. Parallelamente al lavoro come danzatore ha sviluppato un percorso autoriale e nel 2018 ha creato il suo primo solo When I was In Stoccolma, selezionato dalla piattaforma della giovane danza d’autore Anticorpi. Ha danzato al Balletto di Roma diretto da Roberto Casarotto. Nel 2015 è stato selezionato come artista per il progetto europeo Dancing Museums e nello stesso anno ha creato il suo primo lavoro, Shelter, con l’artista Roberta Racis.

Valentina Zappa è nata a Siena nel 1992. Si è formata come danzatrice alla Scuola del Balletto di Toscana e all’Opus Ballet di Firenze. Come danzatrice freelance ha lavorato per Philippe Talard, Jean Guillame Weis, Hannah Ma, Giovanni Zazzera, Saeed Hani e Sang Jijia. Ha lavorato anche come interprete in un cortometraggio diretto da Maurice Lai e coreografato da Noel Pong.

ideazione e coreografia: Giovanfrancesco Giannini, Fabio Novembrini, Valentina Zappa
con il contributo dell’artista Dianling Zhang
drammaturgia: Fabrizio Massini
con il sostegno di Centro nazionale di produzione per la danza Virgilio Sieni,
SETA Agency – Hong Kong
produzione: Fabbrica Europa, Compagnia Simona Bucci, Aiep Ariella Vidach, Körper

La data
13 settembre 2020 16:30/ 17:30 / 18:30

SECRET FLORENCE 2020_Cascine Edition è un’edizione speciale che prevede un percorso di performance artistiche open air, curate da Fabbrica Europa, Musicus Concentus, Tempo Reale, Centro nazionale di produzione per la danza Virgilio Sieni, e la realizzazione di un videodocumentario prodotto da Lo Schermo dell’Arte in collaborazione con Istituto Marangoni di Firenze.
Queste realtà fiorentine del contemporaneo hanno scelto un luogo simbolo della socialità, il Parco delle Cascine, per popolarlo all’insegna della danza e della musica.

contenuto bloccato, accetta i cookie per visualizzarlo

Mosra mappa