Corpo a corpo | Body To Body

Galleria Arte Moderna e Contemporanea - Viale delle Belle Arti, 131, Roma, Roma, Lazio Galleria Arte Moderna e Contemporanea - Viale delle Belle Arti, 131, Roma, Roma, Lazio
Prezzo: intero: 10€ - ridotto: 5€
Tipo: Mostra
Categorie: 
Contatti
06 3229 8221
Quando
22 Giugno 2017 - 24 Settembre 2017 · 08:30 - 19:30

a cura di Paola Ugolini

La mostra analizza quel preciso momento in cui il lavoro degli artisti è caratterizzato dall'appropriazione di nuovi linguaggi che spaziano dalla danza all'evento, dall'happening al teatro, dalla pittura alla musica, dalla teoria alla scultura, dal cinema al video. All'interno di queste complesse vicende culturali, la mostra vuole ritagliare soltanto l'ambito in cui l'artista, lasciate le tradizionali forme dell'arte, utilizza il corpo come mezzo espressivo.

Un momento cruciale che copre i due decenni '60 e '70, anni di presa di coscienza e di autodeterminazione in cui si collocano le ricerche sperimentali che hanno declinato in vario modo le istanze femministe di alcune artiste come Marina Abramović, Tomaso Binga, Sanja Iveković, Ketty la Rocca, Gina Pane, Suzanne Santoro e Francesca Woodman e pioniere nella danza come Trisha Brown, Simone Forti e Yvonne Rainer negli scatti di Claudio Abate.

Negli ultimi anni il linguaggio del corpo è stato ripreso da artiste italiane dell'ultima generazione come la coppia formata da Eleonora Chiari e Sara Goldschmied, Chiara Fumai, Silvia Giambrone, Valentina Miorandi e Alice Schivardi – e del collettivo artistico con base a Parigi Claire Fontaine. Tutte hanno riattualizzato l'eredità ricevuta da chi le ha precedute, realizzando una serie di opere che compenetrano le ragioni dell'estetica con quelle della politica. Il loro lavoro ravviva quei caratteri che la critica americana Lucy Lippard riconosceva come contributo del femminismo all'interno della vicenda artistica degli anni '70: un'arte che fosse “esteticamente e socialmente efficace allo stesso tempo” caratterizzata “da un elemento di divulgazione e da un bisogno di connessione di là dal procedimento e del prodotto”.

Ancora oggi la fotografia, il gesto e l'azione performativa sono gli strumenti ideali usati all'inizio degli anni '60 dalle artiste per continuare lo scardinamento del linguaggio e dei mezzi espressivi classici e sottolinearne l'inadeguatezza. Il linguaggio verbale, infatti, spesso si è rivelato insufficiente per definire stati d'animo complessi. Per questo motivo la sua destrutturazione visiva, attraverso il collage e il video, è ancora fondamentale per esprimere sentimenti e punti di vista difficili da indagare con altri mezzi espressivi.

Gli artisti

Claudio Abate, Marina Abramović e Ulay, Renate Bertlmann, Tomaso Binga, Claire Fontaine, Chiara Fumai, Silvia Giambrone, Goldschmied & Chiari, Sanja Iveković, Ketty La Rocca, Valentina Miorandi, Gina Pane, Suzanne Santoro, Alice Schivardi, Francesca Woodman.

Orari
da martedì a domenica 8.30 - 19.30
(ultimo ingresso ore 18.45)
lunedì chiuso

2017-06-22 2017-09-24 Galleria Arte Moderna e Contemporanea - Viale delle Belle Arti, 131 Roma Lazio Corpo a corpo | Body To Body

Mostra mappa

Potrebbero interessarti anche
Les Etoiles - Roma - 20 e 21 gennaio

Les ÉtoilesGala internazionale di danza. Una cascata di stelle per lo scintillante gala di balletto a cura di Daniele Cipriani che attinge dal firmamento della danza per portare in scena le sue étoile più brillanti ...

Roma Dance
Claudio Baglioni - Roma - 29 marzo

Non si ferma lo straordinario successo di AL CENTRO TOUR che, a partire da ottobre 2018, vedrà il ritorno al live di Claudio Baglioni. Ed a grande richiesta, proprio nella sua città natale, Roma, si aggiunge una quarta data ...

Roma Concerti
Dodi Battaglia - Roma - 25 gennaio

Il nuovo progetto musicale di Dodi Battaglia, accompagnato per l’occasione da quattro musicisti e da un corista, andrà in scena a partire dal 26 ottobre 2018. Il 2018 è l’anno in cui Dodi Battaglia festeggerà i suoi 50 anni di carriera ...

Roma Concerti
Angelo Pintus - Roma - dal 12 al 17 febbraio

Destinati all'Estinzione. C’è chi parla con il cane e lo fa mentre lo veste, c’è chi guida mentre manda messaggi con il cellulare e c’è chi vuole fare la rivoluzione ma la fa solo su Facebook..segnali che fanno presagire un ritorno..di Dinosauri

Roma Teatro

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Cliccando sul pulsante "Accetta" acconsenti all' uso dei cookie tecnici e di quelli indicati.

marketing